Master’s hand e Ludicious, ecco di cosa si parla oggi, due eventi rispettivamente firmati da Fratelli Rossetti e Gaia Trussardi. Andiamo con ordine.
Come ormai sapete, sono una grande amante anche di arte e fotografia: come poter mancare dunque ad una delle mostre più chiaccherate del momento? Tradizione e innovazione, due concetti apparentemente antitetici ma in realtà fortemente legati tra loro. Dietro le loro macchine fotografiche quindi Guido Taroni e Giovanni Gastel hanno rappresentato la passione per l’artigianale tramite un uso forte di colori (Taroni) e il contrasto tra bianco e nero (Gastel). Foto che raccontano non solo la storia di un marchio che ha molto da mostrare, ma descrivono anche emozioni di una vita…
….
La seconda parte della serata l’ho dedicata invece a Ludicious firmato Gaia Trussardi. Un “accrocchio” giocoso di parole come Ludicrous e delicious, per trasmettere l’essenza spassosa e deliziosa della collezione! Un ready-to-wear grintoso e mai noioso, presentato nella nuova boutique di via Sant’Andrea. Vale la pena farci un giro :)
Il mio outfit invece è nato dall’ispirazione presa dai look di Emanuelle Alt , l’adoro! 
Ed infine…. tenetevi pronte mie care lettrici, perchè questa settimana ci sarà una grande sorpresa per voi firmata niente meno che Prada!!!! ;D 
A presto,
G.
(I was wearing : Giuseppe Zanotti for Balmain shoes, Chanel bag, Zara clothes, Chantecler jewellery)
Thanks to Cuzzoni Mazzolari for the hair styling.
LICENCE CREATIVE COMMONS. ©ALL RIGHTS RESERVED.
DO NOT TAKE ANY PHOTO WITHOUT EXPLICIT PERMISSION AS LEGAL STEPS WILL BE TAKEN.